Museo del cinema: visita guidata

Museo del Cinema 2

Nella mia ricerca online di attività con un costo inferiore ai 10 euro (possibilmente gratuite), che è l’unico  vincolo in essere per questo blog, ho scoperto che tutte le domeniche, al Museo del Cinema, sono cadenzati:
alle ore 11,00: STORIA DEI DISEGNI ANIMATI
Costo visita: 5 euro a partecipante (gratuito per i bambini fino a 3 anni) + Ingresso Ridotto a 8 euro (gratuiti per i bambini fino a 5 anni, disabili e accompagnatore, Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card).
Destinatari: famiglie e bambini a partire dai 4 anni.
alle ore 16,00: ALLA SCOPERTA DEL MUSEO DEL CINEMA – Visita guidata
Costo visita: 5 euro a partecipante (gratuito per i bambini fino a 3 anni) + Ingresso Ridotto a 8 euro (gratuiti per i bambini fino a 5 anni, disabili e accompagnatore, Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card).
Destinatari: per tutti

Dal momento che, possedendo l’abbonamento musei, il costo della visita guidata è di 5 euro ed essendo andata al Museo del Cinema solamenente una volta, un paio d’anni fa insieme a mia madre e mia zia per accompagnare i rispettivi nipoti, la cui età variava dai 6 ai 10 anni, ho deciso di approfittarne e di ritornare.

Eravamo solamente in 4, oltre alla guida: un’argentina che abita a Firenze, venuta a Torino per il fine settimana perchè stasera, all’interno del palinsesto del Todays Festival, c’è il concerto di un gruppo che conosce, una coppia di Padova arrivata proprio oggi per trascorrere a Torino le ferie, ed io, l’unicai residente n città (ma quanto mi piace vedere i turisti in giro per Torino!! Se si riuscisse ad organizzare meglio le attività commerciali in città, evitando che le due settimane centrali di Agosto, soprattutto quella di Ferragosto, sia pressochè tutto chiuso,al di fuori della zona prettamente centrale di Piazza Castello, Via Roma e Via Po, sarebbe molto meglio! Se vogliamo che il flusso turistico continui, dobbiamo fare in modo che abbiamo tutti i servizi che è giusto che abbiano. E’ tanto difficile chiudere a turno? Non conviene agli stessi commercianti?)
…Tornando alla visita…la sezione con la sala grande, in cui si affacciano tante piccole location con le ambientazioni dei vari generi cinematografici è, probabilmente, la sezione che ha un maggiore impatto suggestivo e maggiormente duraturo. Ma oggi ho potuto rivedere diverse “chicche” che non rammentavo e che fan si che il Museo sia la realtà valida e completa che è all’interno delle proposte museali di Torino. La sezione storica di ciò che ha portato all’invenzione del cinema da parte dei fratelli Lumiere è veramente interessante, resa più chiara e gradevola grazie ad una serie di step interattivi coinvolgenti.

MUSEO_DEL_CINEMA_TORINO_1


Oggi però ho però ricevuto un’informazione che mi ha lasciata basita perchè, a quanto pare, il mondo sta viagginado più veloce di quanto io riesca a stargli dietro: sono 3 anni che nei cinema non vengono più utilizzate le pellicole ma le proiezioni sono in digitale, anche se queste ultime sono ancora di qualità inferiore. Ma ci si aspetta che in futuro il divario verrà appianato.
Ma queste notizie non devono essere date così, come se nulla fosse. Le persone come me devono prima essere un pò preparate 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...