A te, che sei uno su un milione

A te che, a soli 24 anni, hai dovuto affrontare prove che la stragrande maggioranza delle persone non riuscirebbe a sostenere neppure in 100 vite

A te che possiedi l’innocenza di un bambino ma anche la seggezza di un anziano.

A te ed al tuo sorriso stravagante e straordinariamente contagioso.

A te ed alla tua energia, che io, in confronto, sono una pigra nulla facente…nonostante tu sia principalmente obbligato su una carrozzina, mentre io deambulo.

A te che sei riuscito ad illuminare il mio ricovero che, altrimenti, sarebbe stato tremendamente più pesante.

A te che mi hai fatto un dono meraviglioso: permettermi di entrare nella tua vita, concedendomi di percorrere le nostre strade insieme, con i nostri ritmi sghembi, pendendo entrambi un pochettino, ma sempre ridendo, a volte fino alle lacrime.

A te, mio giovane amico guerriero (e MOLTO di più), che sei uno su un milione, dedico tutte le canzoni che abbiamo cantanto, o anche solo pensato.

Continua a sognare, perché i sogni nessuno te li potrà mai rubare 💕

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...