“Il Treno per la Felicità”

Il treno per la felicità

I ragazzi di Aladino sono persone speciali.
Essere affetti da patologie psichiatriche medio/lievi è un valore aggiunto, non un ostacolo. Purtroppo, per miei motivi di salute, mi sono presa un periodo sabbatico, ma essere volontaria nel loro laboratorio teatrale è un onore, non una fatica. Molte volte, alla sera, dopo una lunghissima giornata lavorativa sarei andata direttamente a letto a riposarmi ed invece non mi fermavo a casa, ma tiravo dritta in sede per le prove. A voi potrebbe sembrare strano, ma, terminate le due ore di lavoro con loro, mi sono sempre sentita rigenerata anzichè più stanca.
Semplicemente LI ADORO e loro contraccambiano l’affetto che provo e dimostro loro con gli interessi .

Il 22 Aprile alle ore 18,00 saremo in scena al Teatro Sant’Anna di Torino con il nuovo spettacolo: “Il treno per la felicità”. Il testo è nato da spunti scaturiti dal lavoro con i ragazzi ed è stato interamente scritto da noi volontari. Totalmente autoprodotto con entusiasmo e divertimento. L’ingresso è ad offerta libera.

Venite a vederci, siamo veramente bravissimi!

“Sulla MORTE senza ESAGERARE” al Teatro Vittoria per Concentrica

 sulla-morte-senza-esagerare_-3_12_2016
Intero in serata: 10 euro
Intero in prevendita e ridotti in serata (Studenti, tesserati Teatro della Caduta, residenti dei comuni di Collegno, Moncalieri, Venaria, Valenza, Vercelli): 8 euro
Under 18: gratuito

La morte fa paura e parlarne è un tabù.
Ho visto nascere e crescere il progetto teatrale “Sulla morte senza esagerare”: l’idea è originale, l’argomento è trattato con sottile ironia ed al contempo con una delicatezza quasi sognate. Si sorride e si riflette .
La bravura degli attori è messa alla prova dall’impossibilità di utilizzare la plasticità  espressiva del volto perché indossano delle grandi maschere di cartapesta (ideate e realizzate con maestrìa da Ilaria Ariemme): ne escono sicuramente vincitori.
Accomodatevi sulla mano virtuale che i Gordi stanno porgendo e lasciatevi condurre nella magia del teatro.

Trailer “SULLA MORTE SENZA ESAGERARE”