“Tra me e me”

bivio

“Bene, allora sei uscita”
“Si”
“Ne sono contenta”
“Anche io.
Anche se il mio corpo stanco avrebbe preferito stare a letto”
“Allora perchè sei uscita?”
“Perchè non posso passare tutto il mio tempo libero chiusa in casa, principalmente a letto.”
“E chi lo dice che non puoi?”
“Io, il mondo e le innumerevoli commissioni che devo fare al di fuori delle quattro mura domestiche”
“Ma se il tuo corpo ti impone il riposo, devi riposare”
“Ma la mia mente ha bisogno di fare esperienza ed i miei occhi hanno bisogno di ampliare la propria visuale, incrociando anche altri occhi.
E poi, se, al di lá della stanchezza, il mio corpo avesse anche bisogno di movimento, intiepidito da questo pallido sole?”
“Giusta osservazione, ma lo sai perfettamente anche tu che tendi ad esagerare.”
“Ehehehmmmmm, in effeti…quindi?”
“Compromesso”
“Eh, sì, la fai facile tu!”
“Molto spesso è piú facile di quel che pensi.”
“Quindi?
“Ogni volta che ti si pone un bivio del fare o non fare, alterna le tue scelte. Punta a risparmiare le tue energie per ció che piú ami, lasciando scorrere il resto. Senza rimpianti”
“Bivi, scelte e compromessi, quindi”
“Il tutto senza rimpianti”